Salta al contenuto

Giovedì 08 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Contenuti principali
Descrizione delle risorse API
Di seguito vengono indicate le interfacce applicative alle quali potersi connettere per sottoporre interrogazioni secondo l'architettura REST. Esse sono suddivise in tre sezioni logiche:

Risorse CORE e PLUGIN
Sono le risorse/funzioni, messe a disposizione dalla piattaforma su cui è basato il Portale del Comune,  utilizzate per usi particolari.

Risorse CMS
Esse mettono a disposizione in formato xml e json tutti i contenuti del Content Management System (Sistema di gestione dei contenuti) che sono al momento in pubblicazione.

I tipi di contenuto del CMS sono codificati mediante acronimi.

Di seguito si riportano i più importanti:
  • contentType=NWS  -  news e comunicati stampa
  • contentType=BND   - bandi, gare e i concorsi
  • contentType=SUF   - informazioni sui singoli uffici
  • contentType=SCH   - schede utili, sono dei contenitori generalisti del CMS utilizzati per descrivere attività ed informazioni di utilità per i cittadini.

Risorse Custom
Rappresentano le applicazioni che interagiscono in modo consistente con il sistema di backend comunale.

Di seguito alcuni esempi:
  • l'applicazione Albo Online, mediante la quale l'Amministrazione pubblica tutti gli atti (per esempio le Delibere di Giunta e di Consiglio e le Determinazioni Dirigenziali). Questa risorsa permette di interagire con il sistema di gestione documentale al fine esporre tutte le informazioni descrittive, oltre agli stessi atti in originale (firmati digitalmente) oppure in copia PDF;
  • I dati di rilevamento del traffico cittadino. Questi dati vengono acquisiti dai circa 50 sensori di rilevamento distribuiti nei principali assi stradali, sia interni che di accesso alla città. I dati vengono pubblicati con un ritardo di circa 10 minuti rispetto ai transiti effettivi e rappresentano la misura del numero di veicoli, suddivisi per categoria, che sono passati per ogni minuto dell'intervallo considerato. Oltre al numero dei veicoli sono fornite le rilevazioni delle velocità medie, anche queste per ogni minuto. Questi dati non sono sottoposti ad alcuna operazione di post-processing, ma sono esattamente quelli che provengono dalle postazioni di rilevamento, così come vengono registrati dai sensori (dati raw). Sono pertanto possibili situazioni in cui i dati non vengono pubblicati (ad esempio nel caso di sensori temporaneamente fuori servizio per tagli stradali) oppure casi in cui i dati contengono anomalie (ad esempio nel caso in cui un veicolo stazioni sopra una spira di rilevamento);
  • I dati di scrutinio delle Elezioni Online. Nel corso dello spoglio l'interfaccia permette di interrogare i dati delle sezioni elettorali già caricate nel sistema di acquisizione.